//
post

Altri pensieri

Secolo depravato

Secolo depravato
“E’ bene nascere
in un secolo molto depravato
perchè,
a paragone degli altri,
siete stimati virtuosi per un nonnulla.
Chi non è parricida ai giorni nostri,
e sacrilego,
è un uomo dabbene e d’onore”

diceva Montaigne.

Come rimpiangere di non aver fatto le
magistrali: una classe di sole donne
dove si poteva essere
l’unico, virtuoso e desiderato,
uomo.
Direi che Montaigne mi ha convinto
ma se solo mi venisse in mente
un secolo non depravato
della storia dell’uomo,
un giretto me lo farei,
anche solo per vedere
come si vive.