//
post

Altri pensieri

Costituzione e Testamenti

Costituzione
Piero Calamandrei diceva: “La Costituzione è un testamento, un testamento di centomila morti. Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati, dovunque è morto un italiano per riscattare libertà e dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perchè lì è nata la nostra Costituzione”.

Quella dei nuovi padri della Patria: Verdini, Berlusconi, del dentista Calderoli, della Finocchiaro, della Boschi, della Boldrini, di Renzi e di Napolitano, è un altro testamento.
Il nostro.