//
post

Prima delle cose ultime

Come Giulio Cesare a Lucus Feroniae_16 marzo 2019, Capena (Rm)

COME GIULIO CESARE – Racconto storico e teatrale a due voci, due tempi e una città e una strega
– di e con Giulio Cesare e Giulio Valentini e con Laura Rapicavoli

Dopo lo spettacolo dibattito e domande con la partecipazione dello studioso di storia romana Giuseppe Concilio.

***PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA***
Per info, costi e prenotazioni mandare mail a info@giuliovalentini.it

PREMESSA
La Storia come un flusso continuo di pensiero che non s’interrompe mai. Perché sì vero la tecnica, l’evoluzione, il progresso, la crescita…ma l’uomo è sempre l’uomo: abbiamo forse meno paura della morte di quanta ne avesse Giulio Cesare prima di essere ucciso?
“Come Giulio Cesare”, racconto storico-teatrale a due voci, due tempi, una città e una strega per descrivere un personaggio storico così noto da divenire simbolo di ognuno di noi. Un individuo molto distante nel tempo raccontato seguendo un unico filo conduttore: la vita. Perché come diceva Marguerite Yourcenar: “Non sono i libri che spiegano la vita, è la vita che spiega i libri”.
Promo spettacolo: https://www.facebook.com/ilretrocesso/videos/561535787521218/

Attori
- Giulio Valentini, scrittore, drammaturgo, attore e blogger (www.giuliovalentini.it).
Laurea in Lettere alla Sapienza di Roma e un master in Copywriting al Politecnico di Milano, pubblica il libro “Supplizi, Supplì e Metempsicosi”, il Filo editore. Ha realizzato alcuni spettacoli presenti nei circuiti del teatro di ricerca: “Come La Pioggia
Cade Ridendo” (Premio RomaNatura 2010), “L’Uomo Ponte” (Finalista CortoTeatro Ancona 2011), “Soggetti Interdentali” (Fringe Festival di Curitiba, Brasile nel 2012), “Memorias de um Duplo” (Fringe Festival di Curitiba, Brasile 2014), “Il Prigioniero numero
13. I Tradimenti della Lingua e del Silenzio nelle prigioni siriane” dal libro di Faraj Beyraqdar. Ha collaborato come drammaturgo con il Núcleo Adega de Teatro e Teatro Lìquido alla realizzazione dello spettacolo “Ella – Lugar que Lleve Dentro”, spettacolo
in lingua spagnola e portoghese. Con lo spettacolo “Pensavo Fosse Amore Invece Avevi il Gatto” ha collaborato con numerose associazioni per la tutela di animali domestici in genere e gatti in particolare. Nel 2016 in occasioni dei 10 anni dalla morte di Anna
Politkovskaja, ha messo in scena lo spettacolo: “Sulla Verticale del Potere: Anna Politkovskaja e la Russia di Putin”. Ha creato il festival musicale di strumenti curiosi detto: HandPan Festival e il Festival letterario Janus Liber.

- Laura Rapicavoli Attrice di teatro e cinema, la catanese Laura Rapicavoli (1976) ha lavorato come interprete presso diverse compagnie siciliane con opere del teatro della tradizione in lingua siciliana (da Capuana a Verga, Martoglio, Pirandello…)del teatro contemporaneo ( tra i quali Garcia Lorca, H.Muller, Osborne; Williamns,Aub, ) progetti teatrali a sfondo sociale e progetti teatrali per le scuole, in collaborazione con diversi altri artisti italiani.Voce narrante per vari scrittori e poeti contemporanei. Diversi i suoi scritti teatrali, in lingua e vernacolo (fra queste : L’opportuna verità; Il peso delle parole; Un taglio, netto; L’amuri è amuri…, Io vorrei, ma anche no; Sicilitudine) e progetti di teatro-poesia/lirica. Presenti i suoi versi in alcune antologie di poeti contemporanei.
Collabora, inoltre, quale autore, con varie testate giornalistiche e riviste di arte e cultura e della recensione di testi narrativi e poetici. Scrive recensioni a libri di narrativa e poesia
Promotrice ed amante pura ed autentica dell’Arte in genere, si occupa dell’organizzazione di eventi culturali in ambito letterario e non solo in questo (fra cui “Buk Conversazioni del giorno e della notte” edizione del 2014; “Conversazioni al Castello Leucatia di Catania; “Oltre le parole: raccontarsi attraverso la scrittura creativa”,per l’ANTES Catania). Autrice della raccolta di racconti brevi Racconti di parallela quotidianità – storie dall’equidistante mondo dei sentimenti Ed. Akkuaria (Febbrario 2013. Premio della Giuria Gold Elephant World FilmFest di Catania, edizione 2015), grazie alla quale s’è accostata anche al mondo della narrativa e di Paradossi dell’esistenza – racconti di infiniti punti di vista Ed. Akkuaria (Novembre 2018)

Ospite
Giuseppe Concilio Laureato in Scienze storiche presso l’università di Roma La Sapienza, ha un master in Esperto in Comunicazione Storica e uno in Public History rispettivamente presso l’Università di Roma Tre e di Modena e Reggio Emilia. Autore e creatore di Storie Romane, che gestisce dal 2016, ha pubblicato “Aspetti e diffusione della cittadinanza romana” su ilmiolibro. Precedentemente ha collaborato come ricercatore e consulente storico presso RAI Storia, da gennaio all’aprile del 2016, aiutando nella realizzazione di Italia: Viaggio nella bellezza e altri programmi di RAI cultura. In due occasioni è intervenuto come esperto di storia romana nel programma radiofonico Giano. Da giugno a ottobre del 2017 ha collaborato anche con la rivista Avionews. Da aprile 2017 collabora inoltre con l’Associazione Decima Legio, che si occupa di rievocazione dell’Antica Roma, specialmente dell’ambito militare e del periodo medio e tardo repubblicano.

In collaborazione con la compagnia teatrale Damarte: https://www.facebook.com/Damarte-2001180786826132/