//
SPETTACOLI

Composto Instabile

Composto Instabile

Secondo un vecchio precetto buddista la giusta metodologia per colpire un bersaglio risiede nell’equilibrio di forza, precisione e concentrazione.
Con la giusta forza arriverai al bersaglio, ma senza precisione lo mancherai e senza la concentrazione pur avendo posto la corretta tensione nel braccio, il sasso ti sfuggirà dalla mano.
Potrai essere preciso e concentrato ma se non sarai capace di dosare la forza, o non arriverai al bersaglio o andrai oltre.
In ultimo, con forza e precisione andrai vicino al traguardo, ma se ogni tuo pensiero non sarà volto al raggiungimento dell’obiettivo, non riuscirai mai a centrarlo.

La stessa metodologia può essere applicata nella realizzazione di un’opera.

Se sarai concentrato e doserai la forza, potrai dare anche una buona opinione di te in quello che realizzerai, ma se non sarai preciso nella scelta degli argomenti concentrerai quella forza in una direzione fine a sé stessa e la tua opera evaporerà come uno spruzzo di acqua di colonia dietro alle orecchie.
Precisione e concentrazione ti faranno andare nella direzione giusta, ma se non sarai forte e appassionato risulterai poco incisivo e se lo sarai troppo diventerai presuntuoso e protezionista di qualsiasi cosa si faccia largo tra le tue emorroidi.
Con precisione e forza in breve tempo conquisterai l’obiettivo ma se non ti concentrerai abbastanza durerai quanto un chiodo, con punta aguzza e testa larga, piantato sulla Salerno – Reggio Calabria.